IT EN




Press Room



13 giugno 2018

Grande presenza di Evoca Group con uno stand imponente per dimensioni e per ampiezza dell’offerta con tutti gli 8 brand, a coprire tutti i settori: Vending, OCS e Ho.Re.Ca.

Saeco ha colto l’occasione di Venditalia per presentare in anteprima assoluta la nuova freestanding hot Oasi, nelle versioni a 400 e 600 bicchieri.
E’ piaciuta molto la nuova grafica, di forte impatto, e, una volta aperta la porta, ha sorpreso la grande razionalità e pulizia del suo interno. Una macchina studiata per essere estremamente facile da gestire e per offrire un’ottima qualità di caffè espresso grazie al sistema Saeco Gran Gusto, oltre ad una vasta scelta di bevande a base di prodotti solubili.

In ambito Vending è stata inoltre proposta Cristallo Evo 600 Big Cups, abbinata al Lid Dispenser manuale, che si è dimostrata molto interessante per i mercati nord/est europei e non solo, visto il crescente trend delle soluzioni coffee to go.
Diamante Evo, il combinato hot & snack, continua ad essere unico nel suo genere e con il sistema Gran Gusto è ancora più convincente.
Saeco ha proposto anche la vending machine a capsule (di tipologia LB) e prodotti solubili, Cristallo Evo 400 Capsule, che ha conquistato molti torrefattori per la semplicità di gestione.
Da abbinare alla gamma hot & cold di Saeco, non è mancata la soluzione snack & food, Artico S e L, presto disponibile anche nella versione M.

A Venditalia Saeco ha sfoggiato la linea OCS al completo, a partire dalla nuovissima Aulika Evo, che ha catturato per la nuova interfaccia capacitiva con icone fotografiche retroilluminate e l’illuminazione a led per il vano erogazione, mantenendo i punti di forza di Aulika Top: gruppo caffè da 6 a 9 gr, macinadosatore con macine coniche in acciaio, tecnologia High Speed Cappuccino ed elevata capacità dei contenitori acqua, caffè e fondi.

Nel bean to cup, i nuovi accorgimenti di IperAutomatica e della sorella maggiore Phedra Evo hanno intrigato molti visitatori.
IperAutomatica ha ora un nuovo macinadosatore con macine piane da 48 mm in acciaio (in sostituzione delle precedenti da 43 mm), con motoriduttore per diminuire i giri, e un kit opzionale per mantenere la temperatura del primo caffè a livelli ottimali, anche in caso di caffè espressi o ristretti all’italiana.
Phedra Evo si propone ora con il kit contenitore caffè in grani a vista per attirare il consumatore comunicando la freschezza del caffè, preparato dai grani macinati all’istante. La versione Cappuccino, al caffè macinato al momento, unisce l’erogazione delle bevande a base di latte fresco.
Continua a riscuotere consensi SE50, la piccola semi professionale manuale da bar, compatta e robusta.

Nel monoporzionato, confermato il successo di Area, mostrata in fiera nella versione OTC abbinata al Milk Cooler e nella versione Focus, a cui si aggiungono ora anche Onda e Dually.
Onda è la piccola per capsule compatibili Nespresso o Espresso Point, molto apprezzata dal pubblico della kermesse meneghina per il design essenziale, la robusta leva in metallo e le ottime capacità di acqua e capsule esauste. Consente inoltre di utilizzare il sistema di programmazione/deconto tramite chip card. Può essere abbinata al Milky, per montare il latte al momento.
Occhi puntati anche su Dually, la nuova macchina semi professionale a capsule (compatibili Nespresso o Espresso Point) con ampio display touchscreen da 7’’, 2 gruppi caffè, lance vapore e acqua calda ed una elevata capacità grazie anche alla caldaia aggiuntiva da 2 l.

Per il settore Ho.Re.Ca. è piaciuta la versione Power Steam di Idea Restyle, con erogazione vapore alla temperatura programmata: stessa grande affidabilità della versione precedente, ma con nuovo design slim e ricercato nella versione esposta con fianchi legno, e nuova interfaccia capacitiva retroilluminata con display a colori da 3,5’’. Escludendo alcune bevande attraverso il menu di programmazione, Idea Restyle può essere utilizzata anche in modalità self-service. L’ideale per semplificare la gestione della ristorazione ad alto traffico.

Appuntamento alla prossima edizione di Venditalia, nel 2020!





VENDITALIA 2018: NUMERI DA RECORD PER LA FIERA DEL VENDING, SEMPRE PIU’ INTERNAZIONALE

Aumentano visitatori, espositori e metri quadrati. In forte crescita gli espositori esteri (+35,4%) e i visitatori internazionali (+16,1%)

Milano, 11 giugno 2018 – Venditalia 2018 si è chiusa con una crescita di espositori, visitatori e soprattutto presenze internazionali. L’edizione 2018 della manifestazione, di scena a Fieramilanocity dal 6 al 9 giugno e organizzata con cadenza biennale da Venditalia Servizi e promossa da CONFIDA, Associazione Italiana Distribuzione Automatica, ha visto incrementare sensibilmente tutti i propri numeri. Ad iniziare da quello degli espositori. Oltre 300 sono state infatti le aziende presenti (+20% rispetto al 2016) in un’area di 32.000 mq con una superficie occupata di 14.000 mq di stand espositivi. Anche i visitatori sono aumentati raggiungendo quasi 20 mila presenze durante i 4 giorni di fiera (+4% rispetto all’edizione 2016).

Il dato più rilevante dell’edizione 2018 è la forte crescita sia degli espositori sia dei visitatori internazionali che fanno registrare un vero e proprio record: ben 79 aziende (+35,4% rispetto al 2016) provenienti da 22 paesi (tra cui Francia, Spagna, Germania, Inghilterra, Olanda ma anche Cina, Russia e USA) e oltre 4 mila visitatori esteri (+16,1% rispetto al 2016).

“È stato un grande successo – dice Ernesto Piloni, presidente di Venditalia – la manifestazione ha confermato tutte le aspettative, addirittura superandole con numeri record. L’edizione del 2018 ha segnato un traguardo importante: trasformare Venditalia in una fiera leader a livello internazionale. Tra l’altro Venditalia ha compiuto quest’anno venti anni e siamo molto felici di poter festeggiare questo anniversario con una edizione davvero eccezionale. Il mio grazie va anche a tutti gli espositori presenti poiché ho visto una qualità davvero molto alta. Tutti hanno aumentato in modo notevole la cura e la ricercatezza degli stand e la qualità della propria offerta, contribuendo in modo significativo alla riuscita della manifestazione che ha un respiro sempre più internazionale testimoniato dal record registratori di espositori e visitatori esteri”.

“La buona riuscita di Venditalia conferma la leadership del nostro Paese a livello internazionale nel settore delle distribuzione automatica – dice Massimo Trapletti, presidente di Confida – la nostra manifestazione resta il termometro più affidabile del mercato e di un comparto che genera oltre 1,8 miliardi di euro di fatturato con 5 miliardi di consumazioni erogate. Venditalia rappresenta un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti ai lavori che in fiera hanno la possibilità di incontrare buyer di tutto il mondo e conoscere in anteprima i nuovi trend di mercato ma soprattutto per stabilire o consolidare relazioni d’affari, finalizzando al meglio le strategie commerciali avviate”.

Ma non sono solo i numeri a rendere Venditalia la più importante manifestazione del settore della distribuzione automatica a livello internazionale. Altrettanto importanti sono infatti i contenuti della manifestazione. Attraverso 16 eventi in 3 giorni tra workshop, convegni di formazione e presentazioni a cui hanno partecipato oltre 800 persone, infatti, si sono affrontati temi di attualità per il vending: dalla tecnologia 4.0 all’agevolazione fiscale dell’iperammortamento al 250% anche ai distributori automatici; dalla sostenibilità fino ad arrivare ai metodi di pagamento cashless per i distributori automatici.

Venditalia dà appuntamento alla prossima edizione che sarà nel 2020.




2 Maggio 2018

Il brand Saeco sarà ben rappresentato dalle 3 linee di prodotto, Vending, OCS e Horeca.

Nel Vending sarà presentata la nuova piattaforma freestanding hot nelle versioni 170 e 183 cm, nata dalle sinergie attivatesi dalla integrazione di Saeco ed Evoca, in cui si potranno apprezzare l’alta qualità della tecnologia Gran Gusto Saeco e l’affidabilità delle tecniche costruttive Necta. La nuova freestanding hot è progettata per facilitare le operazioni di manutenzione ed è dotata di caldaia in acciaio forgiato, nel pieno rispetto delle normative internazionali più stringenti in materia di rilascio dei metalli.

Non mancherà la versione a capsule di Cristallo Evo 400, distributore che eroga bevande a base di caffè da capsule di tipologia LB e da prodotti solubili, e Cristallo Evo 600, in versione big cups, con lid dispenser manuale, per le soluzioni coffee to go.

Saranno inoltre proposte le nuove freestanding snack&food Artico e il combinato hot&snack Diamante, con sistema Gran Gusto per un caffè sempre eccellente, più cremoso e intenso al gusto.

Nel segmento OCS, ampio spazio sarà dedicato alle tante soluzioni Saeco a grani e a capsule. Nel bean to cup saranno presentate la versione V2, con i nuovi colori, delle gamme Aulika e Royal, la gamma delle compatte Lirika e la nuova Aulika Evo, con dettagli premium, illuminazione del vano erogazione e interfaccia moderna e accattivante. Per le esigenze di maggior consumo, focus su IperAutomatica e sulla sorella maggiore Phedra Evo, in versione Espresso e Cappuccino. Saeco proporrà anche SE50, per chi è alla ricerca di una macchina semi-professionale compatta e affidabile, con macinacaffè dedicato.

Nel monoporzionato verranno esposte Area (per capsule NES o EP) nelle versioni OTC e Focus, Dually (per capsule NES o EP) con doppio gruppo erogatore e Onda (per capsule NES o EP) con leva in metallo, abbinata a Milky.

Nell’ambito Ho.Re.Ca., Idea Restyle Power Steam, con erogazione vapore alla temperatura programmata, sarà il modello di punta in fiera. Nella gamma Idea Restyle ritroviamo la grande affidabilità della versione precedente in un nuovo design con fianchi slim, di vari colori, e con nuova interfaccia capacitiva.


PAD. 3 – STAND C61 F56 (EVOCA GROUP)



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come disabilitarli consulta la nostra Cookie Policy.close